Startup

LA VARIABILE MERCATO

30 August 2016 | By Marco Parlangeli

Altra variabile critica per il successo di una start-up é chiaramente il mercato, inteso come il luogo (fisico o virtuale) in cui si scambiano merci e servizi con denaro. Possiamo avere l'idea più bella del mondo, ma se nessuno é disposto a pagare un prezzo che ne renda remunerativa la produzione, essa non darà mai luogo alla nascita di un'impresa. Viceversa, se intercettiamo un segmento di domanda forte su un oggetto inutile e brutto (potremmo fare tanti esempi), e quindi se esistono persone disposte a pagare il giusto corrispettivo, allora può avere senso produrlo e venderlo. In alcuni casi

IL VALORE AGGIUNTO COME CONCETTO GUIDA

2 August 2016 | By Marco Parlangeli

Ai tempi in cui "uno spettro si aggirava per l'Europa", ma anche più recentemente quando studiavo all'Università, si diceva che i fattori produttivi fossero tre: terra, lavoro e capitale. Il concetto di fattore produttivo é molto strettamente collegato a quello di impresa. Se definiamo l’impresa come l'attività di combinare e organizzare i mezzi a disposizione dell'imprenditore al fine di produrre beni o prestare servizi, si capisce in effetti quale e quanto rilievo abbiano i fattori, ovvero quei mezzi da combinare e organizzare ai fini della produzione. DAI FATTORI AGLI "STAKEHOLDERS" In

Il fattore umano (parte seconda): Il capitale umano

20 June 2016 | By Marco Parlangeli

…. L'assicurazione del SUV di Massimiliano ha pattuito con la famiglia del ciclista un risarcimento di € 218.976. Importi come questo vengono calcolati valutando parametri specifici: l’aspettativa di vita di una persona, la sua potenzialità di guadagno, la quantità e la qualità dei suoi legami affettivi. I periti assicurativi lo chiamano il capitale umano. Dai titoli di coda del film “IL CAPITALE UMANO” di Paolo Virzì, Italia 2013 Questa citazione, tratta dai titoli di coda del film “Il Capitale Umano” del geniale regista livornese Paolo Virzì (Italia, 2013) ci introduce ad un’altra accezione

Il Fattore Umano - le variabili demografiche

14 June 2016 | By Marco Parlangeli

Fino ad ora abbiamo parlato di molti fattori che influenzano o sono suscettibili di influenzare le scelte di investimento o le decisioni imprenditoriali e aziendali. Abbiamo tuttavia solo sfiorato quello che in realtà è l’elemento più importante di tutti: il fattore umano. Ora, se è di tutta evidenza la sua rilevanza nell’attività di impresa e ancor di più, se possibile, nel caso in cui si voglia dar vita a una start-up, esso può, e vedremo in che modo, incidere in maniera significativa anche sulle decisioni di investimento. Come al solito, per il metodo che ci siamo dati, seguiamo in

Le idee sono tutelate?

7 June 2016 | By Marco Parlangeli

Altro aspetto decisivo è il grado di tutela che un determinato sistema garantisce a chi brevetta soluzioni tecnologiche innovative, o registra marchi per distinguere i propri prodotti sul mercato. Non basta avere ottime idee e relative soluzioni tecnologiche, bisogna anche difenderle da chi, senza alcun merito, potrebbe appropriarsene per trarne profitto: come inventore del telefono è universalmente riconosciuto il fiorentino Antonio Meucci, che nel 1871 dimostrò il funzionamento del suo “telettrofono”, anche se sembra che il primato spetti al valdostano Innocenzo Manzetti, che sei anni prima

Il migliore dei mercati possibili

31 May 2016 | By Marco Parlangeli

Abbiamo visto negli articoli precedenti alcune tendenze di lungo periodo (trends) che potremmo considerare consolidate. Per ora restiamo in ambito mega (o macro) trends, ovvero stiamo guardando il quadro complessivo. Come si è detto nell’incipit, l’obiettivo è però quello di calare queste considerazioni a livello più operativo, ovvero micro, per capire se nelle decisioni economiche rilevanti (risparmio, investimento, lavoro, avvio di start-up, impresa) è possibile far tesoro delle osservazioni. Partiamo cioè dal generale per arrivare al particulare di guicciardiniana memoria. Proseguendo nella

Del petrolio, cigni neri e altre storie
Off
Marco Parlangeli Mar, 05/24/2016 - 09:15

Proseguendo nella ricerca dei trends, sia mega che mini (vedi precedente articolo), che ritengo siano da considerare assodati, credo che dobbiamo considerare anche il prezzo del petrolio, inteso in senso lato come costo dell’energia da fonti naturali, non rinnovabili, e di tutto quello che vi gira intorno. PREZZO DEL PETROLIO Prima di spiegare se e perché il prezzo del petrolio salirà, come la maggior parte degli analisti oggi ritiene, occorre secondo me fare i conti con un'altra teoria, quella del "cigno nero", dal saggio "The black swan" dell'ex trader (ma il libro non é un trattato di

Mega e Mini Trends

17 May 2016 | By Marco Parlangeli

Quel che vale per il grande, vale anche per il piccolo…non sempre è vero, ma molto spesso sì. Uno degli obiettivi del blog è quello di identificare le tendenze che, al di là di ogni ragionevole dubbio, possiamo ritenere verificate per il nostro sistema economico. Ci si trova infatti ad operare come soggetti razionali in un ambiente che, se non irrazionale, è quanto meno imprevedibile e incostante. Quello che possiamo fare, per orientare le nostre scelte economiche, sia di investimento che imprenditoriali, è allora quello di basarsi sui fatti. Dobbiamo avere, secondo me, la capacità di

C'era bisogno di un nuovo blog?

I blog sono tanti, milioni di milioni....e allora c'era proprio bisogno di un nuovo blog? Forse no, ma quando sono andato alla ricerca di un luogo dove si parlasse di impresa, di start-up, di innovazione con incursioni sistematiche e non scontate nel mondo della finanza, delle banche, dell'economia, ho trovato solo blog più o meno direttamente riconducibili ad aziende, magari ben strutturati ma chiaramente orientati a un profilo commerciale. La mia idea era invece quella di un sito realmente indipendente ma non sprovveduto, in cui si parlasse con cognizione di causa, "da esperti" ma non da