Insights

I VECCHI? FACCIAMO COME IN SVIZZERA: AMMAZZIAMOLI TUTTI

10 November 2020 | By Marco Parlangeli
|   
.vecchi

Una notizia incredibile dalla Svizzera: in nome di una malintesa produttività economica del sistema, si adotta il codice di guerra che prevede il sacrificio degli spacciati non più in grado di combattere. Da Sparta al nazismo: non abbiamo proprio imparato niente?

IL LATO OSCURO DELLA LUNA

28 October 2020 | By Marco Parlangeli
|   
.the dark side of the moon

La parte meno visibile della presidenza Trump – che sicuramente verrà ricordato per la prolungata fase di sviluppo economico e di crescita dei mercati – ha portato l’America ad arretrare nei diritti civili, nell’apertura cilturale e sociale, nel welfare e nella sanità e ha demolito l’immagine positiva con la quale siamo cresciuti

E’ la stampa, bellezza! (Ai tempi del Coronavirus)

19 May 2020 | By Marco Parlangeli
|   
rai

Prosegue nel blog la miniserie dedicata al mondo post-coronavirus: che tipo di società sarà quella che emerge dalle macerie della pandemia? Abbiamo cercato di immaginare, anche con il contributo di professionisti ed esperti dei diversi settori di attività, quali cambiamenti strutturali comporterà lo tsunami del virus, che conseguenze dovremo affrontare e come ne verrà modificata la nostra vita. Abbiamo iniziato parlando delle determinanti e degli effetti demografici, poi abbiamo visto cosa c’è da aspettarsi in ambito economico e finanziario e in quello immobiliare e delle costruzioni. Oggi

Virus al maschile e al femminile

28 April 2020 | By Marco Parlangeli
|   
covid-19

Pubblichiamo questa settimana il contributo di un giovane e valente studioso sugli effetti della pandemia a livello demografico. Più volte in passato abbiamo cercato di esaminare i diversi aspetti di cui ci siamo occupati anche dal punto di vista demografico, un’angolazione decisiva per capire come si evolvono i sistemi economici in relazione alle dinamiche della popolazione. Questa settimana parliamo del virus, e non poteva essere diversamente. Il COVID-19 ha avuto un impatto dirompente sia a livello globale che, soprattutto, in Italia. Gli effetti di questo virus non si placheranno al

Togliamo i social network ai politici!

13 August 2019 | By Marco Parlangeli
|   
trump

Dare consigli sugli investimenti non è certo un esercizio facile in questi tempi di grande instabilità e incertezza, tuttavia cercheremo di analizzare, sia pure sinteticamente, la situazione dei mercati per formare qualche plausibile ipotesi di scenario. Il primo aspetto che vorremmo sottolineare è la forte sensibilità alla politica, o meglio alle dichiarazioni dei leader politici più influenti e delle autorità monetarie. Non si tratta ovviamente di una novità, ma quello che oggi colpisce è la rapidità delle reazioni a semplici esternazioni sui social network, in particolare per quanto

False evidenze, bugie e pregiudizi: un contributo di Filippo Miraglia

5 February 2019 | By Marco Parlangeli
|   

La mini-serie sull’immigrazione prosegue questa settimana con il contributo di un dirigente nazionale dell’Arci, una delle organizzazioni che più si sono impegnate nell’attività di accoglienza per i migranti, cercando di compensare la cronica insufficienza dell’intervento delle autorità statali e comunitarie, tanto da configurare una vera e propria situazione di sostituzione, anziché – come dovrebbe essere – di sussidiarietà. La vicenda umana e professionale di Miraglia è tutta incentrata sull’antirazzismo e al servizio dei diritti delle minoranze e dei disperati che arrivano nel nostro paese

La gestione dell'accoglienza: il contributo di Andrea Arcamone

22 January 2019 | By Marco Parlangeli
|   

L’immigrazione, quando diventa fenomeno sociale importante e prolungato nel tempo come nell’attualità, ha un impatto forte sull’intero assetto dell’ordine pubblico. Anzi, è proprio questa la parte più visibile e stringente del problema, che rischia di innescare veri e propri comportamenti xenofobi e che rappresenta il punto centrale di molte piattaforme politiche. Ospitiamo questa settimana il contributo di un professionista dell’ordine pubblico, che con i problemi dell’immigrazione ha a che fare quotidianamente e che ha ricoperto ruoli di responsabilità anche nella gestione degli sbarchi e

L'immigrazione come fenomeno demografico: contributo di Filippo Verre

1 January 2019 | By Marco Parlangeli
|   

Come abbiamo fatto diverse volte in passato, quando si trattano argomenti complessi o che hanno diverse chiavi di lettura, ospitiamo alcuni contributi esterni che possono aiutare il lettore a farsi un’idea più articolata e circostanziata. Lo facciamo anche in questa mini-serie sulle migrazioni, iniziando dall’intervento di Filippo Verre, studioso di problemi socio-economici ed esperto in demografia, che insegna all’Università di Siena. Seguiranno articoli su altri aspetti del problema: ci occuperemo di ordine pubblico, ascoltando l’esperienza di chi ha operato in prima linea per gestire gli

Esodi, transumanze e migrazioni

18 December 2018 | By Marco Parlangeli
|   

Il Natale è in un certo senso anche una ricorrenza della migrazione: tutto sommato, all’epoca dei fatti, la Sacra Famiglia stava rientrando verso il luogo di origine, da cui si era spostata per registrarsi ai fini del censimento. La Bibbia stessa narra di esodi epocali e di spostamenti: del resto la storia dell’uomo è da sempre segnata da fenomeni migratori che, nei casi migliori, sono viaggi pieni di speranza verso una terra promessa o alla ricerca di una vita più dignitosa e, in quelli peggiori, diaspore e genocidi. In questo blog, che si occupa soprattutto di aspetti finanziari e socio

Il lavoro per l'uomo o l'uomo per il lavoro?
Off
Marco Parlangeli Mar, 10/02/2018 - 17:26

Si conclude con questa settimana la mini-serie sul lavoro al tempo di Internet. Lungi da noi l’idea di fare il riassunto delle puntate precedenti o, peggio ancora, quella di trarre delle conclusioni e una sintesi degli aspetti trattati e dei contributi presentati. Sia perché i diversi interventi che abbiamo ospitato sono già notazioni sintetiche e riassuntive, sia perché sappiamo che su temi come questo sarebbe presuntuoso, oltre che inutile, trarre delle conclusioni. Presuntuoso perché siamo consapevoli di aver semplicemente posto delle domande, sollevato questioni su cui riflettere e non