Insights

LIBIA, UN CAOS SENZA FINE

8 September 2020 | By Filippo Verre
|   
Il Castello di Tripoli in Libia

Prosegue, e si conclude, questa settimana, l’analisi di Filippo Verre sulla complicata situazione del Mediterraneo, un’area troppo vicina, geograficamente e culturalmente, per giustificare la sostanziale irrilevanza, quando non l’assenza, dell’Italia e dell’Europa dalla scena politica. Il focus è sulla Libia, oggi non più uno stato sovrano ma un mero artificio politico che rischia di trasformarsi in “terra di nessuno”. E nel vuoto lasciato dall’Italia, mai riempito dall’Unione Europea, si stanno inserendo – attraverso l’appoggio esplicito o mascherato ai diversi player regionali – la Russia e

MEDITERRANEO, “MARE SECONDARIUM”

1 September 2020 | By Filippo Verre
|   
Mediterraneo

Riprendiamo con questo articolo la pubblicazione di contributi sui diversi temi di cui il sito si occupa, da parte di studiosi ed esperti della materia. Si parla di politica internazionale, un argomento relegato alle pagine interne dei giornali eppure di formidabile importanza per il nostro presente e, ancor più, per il nostro futuro: la situazione del Mediterraneo, dove si sta consumando la deriva di una delle basi dell’Europa unita, ovvero la solidarietà e la condivisione delle situazioni critiche. In particolare dalla Libia – su cui Filippo focalizzerà l’analisi la prossima settimana –

C'ERA UNA VOLTA IN AMERICA

7 July 2020 | By Marco Parlangeli
|   
.c'eraunavoltainamerica

Le elezioni presidenziali di novembre negli Stati Uniti si avvicinano a grandi passi. Il mercato azionario sembra mantenersi su livelli molto alti, e così sarà ancora per qualche mese. Poi dipenderà da chi sarà chiamato alla Casa Bianca: se sarà Trump – che i sondaggi danno in calo – oppure lo sfidante Joe Biden. Grande importanza avrà anche l’andamento della pandemia.

Punt e MES
Off
Marco Parlangeli Mar, 12/10/2019 - 08:40
esm

Coloro che sono soliti seguire con attenzione le vicende politiche, ma che magari non hanno dimestichezza con i temi economici, si sono chiesti nelle scorse settimane cosa fosse il Meccanismo europeo di stabilità (MES) e perché mai una cosa del genere, sconosciuta fino a poco tempo prima, potesse mettere in discussione gli equilibri attuali e la stessa stabilità del governo. Un po’ come successe nel 2011 quando venne fuori dal cilindro dei media lo spread. Proviamo allora a spiegare di cosa si tratta e a cercare di capire se siano giustificati i timori dell’incombenza e della congiura dei

I falsi miti: numero dei parlamentari

15 October 2019 | By Marco Parlangeli
|   

Una vecchia ma illuminante storiella raccontava di un tale che, incontrando un amico, gli descriveva la sua paura per aver visto una macchina che procedeva contro senso nella sua corsia di autostrada. Al che l’altro, ribatteva : “Uno solo? Pensa che io stamani vedevo TUTTE le auto che andavano in senso contrario...”. Talvolta questo è proprio quello che succede leggendo i giornali o guardando la TV: si sentono giudizi e opinioni che vengono quasi dati per scontati, implicitamente assumendo che tutti siano o debbano essere d’accordo. In realtà, se ci si ferma a riflettere, ci accorgiamo che in

Riusciremo mai a ripagare il debito?
Off
Marco Parlangeli Mar, 10/01/2019 - 07:55

Il debito pubblico del nostro paese, come abbiamo visto nei precedenti articoli, è di circa 2.386,2 miliari di Euro, equivalente a 93.000 € a famiglia: rappresenta circa il 135% del Prodotto Interno Lordo, ovvero del totale dei redditi prodotti in un anno nel paese. Ciò significa che occorrerebbe il prodotto di un anno e tre mesi per ripagare il debito: come se una famiglia che incassa 50.000 € di stipendi in un anno, avesse un debito di 70.000 €, o un’azienda che fattura un milione all’anno avesse debiti per 1,34 milioni. Sono livelli che nessuno potrebbe sostenere, forse neanche nel breve o

La manovra prossima ventura

10 September 2019 | By Marco Parlangeli
|   

Come sempre, il vero banco di prova del nuovo Governo sarà la manovra economica. Neanche il tempo di accendere i motori, che la macchina giallorossa dovrà destreggiarsi fra gli ostacoli del bilancio e dei vincoli dell’Unione Europea. Il calendario è impietoso: entro il 27 settembre dovrà essere approvato il DEF (Documento di Economia e Finanza) per il 2020 ed entro il 15 ottobre presentata la Legge di Bilancio, sempre per il 2020, da emanare entro la fine dell’anno. Nel primo vengono riepilogati gli obiettivi di lungo periodo e tutte le misure di politica economica e finanziaria decise dal

Non solo TAV

27 August 2019 | By Marco Parlangeli
|   

La recente vicenda della TAV, incentrata sull’opportunità o meno di realizzare la rete ferroviaria ad alta velocità nel tratto Torino – Lione, è stata una delle cause della caduta del “governo del cambiamento” in Italia ed ha da tempo assunto un rilievo importante del dibattito politico nazionale, condizionata anche dalla vivace e a tratti violenta protesta degli ambientalisti. Questi ultimi, sostenuti dal partito di maggioranza relativa della coalizione governativa, si oppongono alla realizzazione dell’infrastruttura che, a loro avviso, danneggerebbe in modo irreversibile l’ecosistema della

L'Europa in cerca di leader

16 April 2019 | By Marco Parlangeli
|   
eu flag brexit europe british

Su una cosa europeisti e sovranisti si trovano d’accordo: non esistono oggi nel vecchio continente leader capaci di prendersi sulle spalle i destini dell’Europa. Il declino della lunga parabola politica di Angela Merkel apre un vuoto che nessuno sembra al momento in grado di colmare. Anche se la cancelliera ha sempre privilegiato e anteposto gli interessi nazionali a quelli europei, è innegabile che – forte anche di un consenso che ora comincia a scricchiolare – ha sempre avuto quel carisma e quella statura che le hanno consentito di dialogare da pari a pari con i grandi della terra, in primo